Crea sito

L’invincibile Zuckerberg

I gemelli Winklevoss hanno ufficialmente rinunciato alla causa legale nei confronti del loro ex compagno di università Mark Zuckerberg resosi famoso per essere il creatore del social network Facebook.

È così allora che i due fratelli hanno accettato l’accordo di resa stipulato qualche mese fa e che verterà nelle loro casse 65 milioni di dollari.

Secondo un documento presentato ad un tribunale federale di San Francisco, i gemelli Tyler e Cameron Winklevoss insieme al loro amico Divy Narendra hanno dichiarato di non voler più contestare l’accordo davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti.

I tre rivendicavano l’idea di Zuckerberg e lo accusavano di aver ritardato il loro progetto mentre lavorava al proprio sito, che ha finito per essere il più grande social network del mondo.

I tre,fondatori di ConnectU,erano già stati risarciti con 65 milioni di dollari tra contanti e  azioni di Facebook (sulla base di una valutazione di 36 dollari per azione), grazie ad un accordo privato con Zuckerberg concluso nel 2008. In seguito dichiararono di essere stati ingannati sul valore reale delle azioni.Infatti secondo loro, avrebbero dovuto percepire più denaro o comunque più azioni.

free counters
Free counters