Crea sito

Il viola porta sfortuna a teatro,ma perché?

Nel Medievo,durante il periodo di Quaresima,gli ecclesiastici vestivano di viola ed erano proibite tutte le manifestazioni teatrali in segno di rispetto.

Quindi attori e compagnie teatrali erano costretti ad una inattività forzata lasciandoli senza lavoro e senza quindi guadagni per tutta la durata della Quaresima ed erano costretti al risparmio e alla fame.

Così ai giorni nostri,il viola per l’artista,rappresenta il declino,l’impopolarità e l’impossibilità ad esibirsi,di vitale importanza per l’artista.Luciano Pavarotti,come altri molti artisti,si è rifiutato di esibirsi nel Teatro Regio di Torino per via del suo soffitto viola per fare un esempio.

Oggi quindi se andate a teatro,evitate il viola,perché con il passare degli anni è diventata vera e propria superstizione per gli artisti.

Leave a Reply

*

free counters
Free counters