Crea sito

Nuova Toyota Yaris più spaziosa ed accattivante

Più lunga di 10 cm rispetto all’attuale versione, la nuova Toyota Yaris misura 3,88 metri, una scelta che ha consentito di ricavare maggiore spazio per le gambe dei passeggeri posteriori e di ottenere un bagagliaio più ampio, con una capienza fino a 286 litri.

Grande attenzione al confort di bordo, grazie anche a una dotazione hi-techcompleta. Tre gli allestimenti oltre al base, l’Active, il Lounge e lo Style. Già col primo si hanno a disposizione comandi audio e Bluetooth al volante, l’interfaccia multimediale con tanto di display da 6,1 pollici, la presa Usb/Aux e la telecamera posteriore con assistenza al parcheggio.

Navigatore. Come optional a soli 500 euro, è disponibile il sistema “Touch & Go” con navigatore satellitare che include le funzioni di copertura del traffico e persino la selezione di percorso “Ecologico”, ovvero quello a minor impatto ambientale. Con il sistema Bluetooth e il proprio smartphone è inoltre possibile connettersi a internet e aggiornare l’unità multimediale con tanto di invio/ricezione degli sms visualizzabili sullo schermo. In un secondo momento sarà poi possibile scaricare applicazioni relative al meteo, ai prezzi del carburante e alle aree di parcheggio.
Per sapere prezzi quant’altro si dovranno attendere ancora 51 giorni,giorno della presentazione ufficiale della nuova Yaris al salone di Francoforte.

Fiat Freemont,la prima americana

Sbarca sul mercato la nuova Freemont,crossover Fiat prodotto grazie alla collaborazione fra la casa italiana ed il gruppo Chrysler.La vettura torinese è stata derivata dal Dodge Journey ed è equipaggiata con un motore diesel Multijet 2000 da 140 e 170 cv, negli allestimenti Freemont e Urban.

È disponibile a 5 od a 7 posti e per quanto riguarda i consumi è possibile percorrere dai 11 ai 12 km con un litro di gasolio.I prezzi della nuova fiat sono molto contenuti per il tipo di vettura,infatti si parte da una base di 24.000€ per arrivare a 28.000€ full optionals.

IFRAME Embed for Youtube

Opel Ampera,il prossimo futuro è Elettrico

La Opel con la Ampera,vuole bruciare la concorrenza delle altre case automobilistiche e lanciare sul mercato la prima berlina ibrida a “buon prezzo” ai primi del prossimo anno.

Assicurerà la capacità di viaggiare “tutto elettrico” per circa 60 km seguita dalla possibilità di attingere energia da un serbatoio di 35 litri, per alimentare un motore a benzina che nella circostanza lavora solo come generatore per ricaricare le batterie.Quindi con entrambi i serbatoi pieni,si potrà coprire una distanza dai 400 ai 500 Km senza problemi.

Per quanto riguarda le prestazioni,la velocità di punta è fissata a 160 Km/h ma con accelerazione e ripresa sostenute da uno spunto consistente e anche quando le batterie sono vuote e l’energia arriva dal solo motore ausiliare.

Il prezzo di lancio verrà fissato sui 43.000 € ma viste le prestazioni associate ai consumi saranno facilmente ammortizzabili.

Nuova Yaris ibrida nei primi mesi del 2012

    La nuova Yaris sarà più lunga di 8,5 cm, per un totale di 3,87 metri e con un passo di 2,49 metri (più 5 cm rispetto all’attuale).
    Questa nuova citycar sarà disponibile anche in versione ibrida 1.5 a benzina da oltre 80 CV, abbinato a un propulsore elettrico alimentato da batterie agli ioni di litio.In Italia arriverà nelle concessionarie alla fine di quest’anno, mentre per la versione ibrida bisognerà attendere aspettare i primi mesi del 2012.

Nuova Panda 2012 da Sogno!

La nuova Panda che sicuramente è tra le auto più attese dell’anno,verrà prodotta nello stabilimento di Pomigliano d’Arco a partire dai primi mesi del 2012.Secondo quanto anticipato dalla casa torinese,sarà dieci centimetri più lunga del modello attuale e un centimetro più alta. Uscirà dalla fabbrica in due versioni:

  • Motore TwinAir, 2 cilindri da 65 CV e con doppia alimentazione benzina-metano
  • Motore Fire 1.2, 4 cilindri a benzina da 69 Cv

A seguire posto delle immagini trovate sul web.Certo se si rivelasse veramente come la vediamo in queste foto,beh sarebbe veramente un grande passo avanti in casa Fiat anche in ottica esportazioni.

Nuova Lancia Ypsilon 2011

La nuova Lancia Ypsilon sembra essere molto gradita dal pubblico al punto che in due giorni di rassegna “Porte Aperte dei Showroom Lancia”del 18-19 giugno,gli ordini sono già arrivati a 6400 unità.La vettura è disponibile in 4 versioni:

  • Motore Fire 1.2  8 valvole da 69Cv
  • Motore TwinAir 1.2  4 valvole da 85 Cv
  • Motore Diesel 1.3 Multijet da 95 Cv
  • Motore 1.2 Ecologica (gpl/benzina)

Per assicurarsela si parte da una base di 12.400 euro e dai dati di vendita si registra che sia il “Bianco Neve” il colore che ha riscontrato più successo.

Nuova Volkswagen Up per chi ama le Citycar

I primi esemplari pre-serie dellaVolkswagen Up! stanno per uscire dallo stabilimento slovacco di Bratislava in vista del lancio della vettura previsto per la fine di quest’anno. La vedremo nelle sue forme definitive già a settembre l’erede della Lupo, quando sarà presentata in pompa magna al Salone di Francoforte.

Una e trina. Sulla Up! la Volkswagen punta tantissimo: il settore delle ultracompatte, quello della Fiat Panda per intenderci, è sempre stato un terreno abbastanza ostico per il gruppo di Wolfsburg, tanto da lasciare campo libero alla concorrenza. La nuova nata, che pure arriva dopo tanti ripensamenti (all’inizio nel lontano 2007 si era pensato a uno schema meccanico con motore e trazione posteriori, salvo poi ripiegare su di una più classica formula tutt’avanti), darà origine ad almeno tre varianti di carrozzeria, tutte realizzate nella stessa fabbrica.

La piccola fra i giganti. La decisione di produrre la Up! e le sue “sorelle” nel sito di Bratislava, la Volkswagen l’aveva annunciata già due anni fa: “È un impianto efficace, che ci permette di lavorare con la massima flessibilità”, aveva detto il Ceo del gruppo Volkswagen Martin Winterkorn. Impossibile dargli torto: a Bratislava nascono la Volkswagen Touareg, l’Audi Q7e vengono prodotte le scocche della Porsche Cayenne. Per far posto alla Up!, è stata predisposta una nuova linea di assemblaggio, ormai prossima al debutto.

 

free counters
Free counters